09 Novembre 2008

GIOVEDI SPORT

A meritata conclusione di una stagione che ci ha visto protagonisti, siamo lieti ed orgogliosi di poter informare tutti i fans e visitatori occasionali che giovedi 20 novembre saremo presenti alla trasmissione televisiva " GIOVEDI SPORT ", che va in onda su TVL alle 21:10, rete locale che copre una buona parte della toscana, successivamente in replica Venerdi 21 alle 12:10.

Uff. Stampa Pinelli Fabio

 

 

29 Ottobre 2008

RALLY MAREMMA DA FUNAMBOLO

Sabato e Domenica 25 e 26 Ottpbre è andata in scena l''ultima gara dell''IRCup 2008, gara che vedeva fra le fila anche la partecipazione di Fabio che pur avendo vinto con due gare di anticipo la sua categoria nel campionato, non ha voluto mancare a questa classica del Rallysmo toscano. Gara che per Fabio si presentava comunque impegnativa e come banco di paragone con altri piloti di grosso calibro plurivincitori di numerosi trofei e campionati, come Gabriele Tognozzi e Michele Rovatti; ma ahime già sulla prova speciale di apertura " la velocissima prova del lago dell''accesa " Fabio incappava circa a metà prova nel percorrere un curva a sinistra in un ( per fortuna senza danni ) testacoda che oltretutto provocava lo spegnimento della vettura in 4° marcia, Fabio riusciva a ripartire ma purtroppo lasciando sul terreno almeno 25 preziosi secondi, che sarebbero bastati per rimanere nella scia di Rovatti e Tognozzi; chiaro a Fabio che quel testacoda aveva un aria strana, infatti nel proseguo della seconda prova la classicissima " Marsiliana " subito dopo l''inizio prova la vettura sempre su di una curva sinistra giocava a Fabio lo stesso scherzetto, stavolta con un bel testacoda di 180° e conseguente uscita di strada che vedeva l''auto percorrere circa 60 metri all''indietro dentro un fossato e conseguente spegnimento del motore in 5à marcia, anche stavolta fortunatamente Fabio è uscito indenne dall''accaduto ed a concludere la prova seppur con molta attenzione, perdendo altri preziosissimi 30 secondi che gli avrebbero permesso di stare li a battagliare con Tognozzi e Rovatti, giunto al primo parco assistenza è saltato fuori il perchè di tutto ciò " ammortizzatore posteriore sinistro completamente andato. Da qui la consapevolezza di non poter rischiare nulla e di dire addio ad ogni velleità di lotta, ma Fabio tenace e caparbio ha comunque deciso di non ritirarsi e portare avanti la gara che si era ormai fatta umida con vere e proprie manovre di funambolismo, perchè nulla gli avrebbe impedito di portare lo stesso la macchina sul podio finale di Follonica. Tanto per dimostrare le sue doti di driver non appena il fondo asfaltato si è asciugato sulle due ultime prove di Tatti e Montieri non ha mancato il colpaccio andando comunque a cogliere consecutivamente il secondo posto della sua classe, dimostrando che anche con una vettura menomata nell''assetto come la strada glielo ha permesso ha fatto vedere che un campionato non si vince per caso.! Peccato perchè senza questo problema avrebbe sicuramente messo in difficoltà piloti ben più esperti e più quotati di lui.

Uff. Stampa Pinelli Fabio

 

 

 

17 Settembre 2008

VALLI CUNEESI……..IL DILUVIO E LA VERGOGNA!!!!!!!

Non si poteva chiedere molto di più a Fabio, al via partito come molti moltissimi degli altri concorrenti con gomme da asciutto, confidando in una stabilità metereologica che persisteva dalla mattina, ma dopo la prima prova dove comunque a fatto registrare il terzo tempo di classe, le condizioni metereologiche sono drasticamente variate, ed è venuto giù il diluvio, Fabio partito con due gomme intermedie di scorta le ha subito cambiate nel tratto di trasferimento tra la prima e la seconda prova rimanendo comunque con due gomme slick sul posteriore condizione comunque molto pericolosa, in una gara come questa dove ci sono lunghi tratti di prova speciale che si percorrono costantemente di quinta e sesta marcia, e qui si è verificata la vergogna molti praticamente guasi tutti gli equipaggi del luogo o gli svizzeri calati dal nord si sono ritrovati non si sa come sotto le proprie vetture le gomme da pioggia, dal canto suo Fabio come tutti gli equipaggi impegnati nel IRCup mantenendo la serietà e correttezza non si sono abbassati a questi comportamenti altamente scorretti, il risultato è stato che sulla seconda, terza e quarta prova con le gomme da asciutto Fabio si è girato più volte su se stesso perdendo quasi tre minuti dalla vetta della classe, riuscendo comunque ad arrivare al parco assistenza, con una guida da funambolo, dove lavorando alacremente sono state montate gomme giuste e modificato l''assetto in configurazione bagnato, oltre che a dover ristringere un po'' tutta la vettura perchè per poter rimanere in strada Fabio a dovuto fare qualche taglio fuori asfalto un po'' eccessivo. Il Rally delle Valli Cuneesi si è dimostrato cosi molto insidioso e falsato dagli eventi, a quel punto a giochi ormai chiusi era inutile rischiare anche in virtù della matematica certezza di aver vinto la sua categoria in campionato. Quindi gara molto accorta per non sbagliare nulla, ma come se la sorte si fosse accanita su di lui sulla settima prova si allenta un manicotto del tubo freni posteriore; risultato ? Settima ed ottava prova senza freni posteriori e senza poter usare il freno a mano altrimenti si sarebbero causati dei pericolosissimi vuoti d''aria nelle tubazioni dei freni, immaginatevi cosa sia fare 18 Km di prove speciali sul bagnato con i soli freni anteriori..... problema risolto all''arrivo in assistenza dai meccanici permettendo a Fabio di ripartire senza ulteriori problemi e riuscendo finalmente ad interpretare la gara nel migliore dei modi cominciando a recuperare secondi preziosi ai suoi avversari che con delle Clio R3C (non in configurazione trofeo) con molti cavalli in più a quella di Fabio, non riuscivano a fare dei tempi molto distanti. La maggior potenza si faceva sentire solo nelle salite lunghe e appena la strada si faceva un po’ più tortuosa e guidabile era Fabio a imporre la sua guida e esperienza. Riuscendo a cogliere sulle due ultime prove speciali consecutivamente il secondo tempo di classe. Comunque nonostante il week-end si sia dimostrato freddo, bagnato e molto insidioso, non è stato infruttuoso in quanto con questa partecipazione “Fabietto” ha vinto il Campionato IRC categoria R3c con due gare di anticipo e ha portato a casa altri 15 punti importanti e utili per la “Classifica Assoluta” di campionato che ora lo vede al 18° posto. Appuntamento a questo al Rally Internazionale della Maremma in programma per il 23-24-25 Ottobre.

Uff. Stampa Pinelli Fabio

 

 

Il prossimo week end, Fabio sarà impegnato al Rally Internazionale delle valli Cuunesi, navigato per l''occasione per la prima volta dall''amico/nemico Fabio Menchini, nemico perchè fino ad oggi si sono sempre trovati contrapposti su vetture diverse ma nella stessa categoria. Una gara per loro dai due volti e dalla difficile interpretazione, perchè se è vero che con questa gara Fabio si potrebbe comfermare campione sia di classe R3c che del proprio raggruppamento R, nel International Rally Cup 2008, con due gare di anticipo sulla fine del campionato, risultato davvero ottimo e del tutto inaspettato, è altrettanto vero che in classifca assoluta specialmente dopo il Rally Internazionale del Casentino, potrebbe continuare a recuperare posizioni importanti per avvalorare le sue potenzialità di pilota, non solo per quanto concerne la sua categoria ma anche nel confronto con altri " piodoni " della disciplina. E si sa i meccanici tutti insieme ci provano a dire non prendere rischi inutili, ma i piloti son piloti e se gli fai vedere la caramella e poi non gliela dai è un grosso problema!!!!! Ma Fabio non è l''ultimo arrivato e sa che prendere rischi inutili potrebbe essere dannoso e rischioso per tutti, specie quando con un palmares 2008 da incorniciare potresti candidarti campione 2008 con due gare di anticipo. E quindi ! Sicuri di una gara comunque da cardiopalma anche perchè qualche sfida e presa di misura sui vari nomi che si affacciano per la prima volta in classe con Fabio, piloti che comunque non sono da sottovalutare sicuramente vedremo qualche match race di spessore. Saluti a tutti a presto.

Uff. Stampa Pinelli Fabio



 

 

07 Luglio 2008

RALLY DEL CASENTINO CHE IMPRESA !!

La gara si presentava molto dura, vista anche la presenza in classe di Gabriele Tognozzi, di fatto outsider candidato alla vittoria finale; grazie alla sua notevole esperienza maturata in moltissime gare e campionati da lui sempre o guasi sempre vinti; ma si sa i rally sono imprevedibile ed a volte traditori. Fabio sapeva di dover resistere il più possibile cercando di contenere i distacchi che sicuramente Tognozzi avrebbe inflitto, quanto meno i ottica di classifica assoluta era importante per ottenere più punti possibile, sfruttando anche il termine di paragone per capire quanto forte si poteva andare. Ma dopo la prima prova dove Fabio riesce a contenere il distacco prendendo le misure all''auto, accade quello che mai ti aspetteresti, sul secondo tratto cronometrato, l''imprevedibile accade " Tognozzi fora in un taglio un pò troppo azzardato " lasciando sul campo ben 4'' di ritardo da Fabio, che a quel punto in ottica di campionato decide di gestire il più inteligentemente possibile questo vantaggio, cercando solo su alcune prove di misurarsi con i tempi fatti registrare da Tognozzi e con enorme soddisfazione si rende conto che i distacchi non sono poi cosi importanti, ma come detto prima non serve rischiare c''è in ballo un campionato. Quello di cui invece Fabio e Tiziano non si accorgono, è che in questi frangenti i tempi da loro fatti sono costantemente tra i primi 20 equipaggi, in poche parole stanno andando veramente forte, sempre a battagliare con i primi equipaggi di categoria Super 1.6 ed N 4, un passo che nonostante il furioso ritmo imposto da Tognozzi è troppo elevato perchè possa recuperarli, cosi Fabio decide definitamente di tenere un andatura relativamente tranquilla, che però basta per portarlo in alto ma molto in alto nella classifica generale sia del Rally che in quella assoluta di campionato, portandolo poi a conquistare 60 punti importantissimi per prendere il largo nella classifica riservata alla sua categoria. Questa gara riempie veramente tutti di soddisfazione " I meccanici Saurino, Luca 1, Stefano e Luca 2, per aver allestito una vettura industrittubile e veramente al top, che non ha mai dato fino ad oggi nessun tipo di problema meccanico ripagandoli di un lavoro ben fatto, che permette costantemente a Fabio seppur a volte ci provi a vedere se l''auto resiste !!!!!!! di stare costantemente li davanti, per meriti di astuzia e tattica come in questo caso, o di vere capacità come nel caso del Rally degli Abeti e del RAAB. Ora tutti in ferie e ci rivediamo per le gare dell''IRC il 13 e 14 Settembre al Rally della Valvaraita e Valli Cunesi. BUONE FERIE A TUTTI !!!!!!!!!!

Uff. Stampa Pinelli Fabio







 
Altri articoli...

La normativa europea sulla privacy e la protezione dei dati personali, richiede che tu venga informato su come questo sito utilizza i cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information